Deprecated: class-phpmailer.php is deprecated since version 5.5.0! Use wp-includes/PHPMailer/PHPMailer.php instead. The PHPMailer class has been moved to wp-includes/PHPMailer subdirectory and now uses the PHPMailer\PHPMailer namespace. in /var/www/vhosts/dev.emberware.it/amailtuoverde.dev.emberware.it/web/wp/wp-includes/functions.php on line 4963
I 5 segnali di una catena da affilare - Ama il tuo Verde
I 5 segnali di una catena da affilare

I 5 segnali di una catena da affilare

|
Andreas STIHL S.p.A.

Una motosega può offrire la massima prestazione nel taglio solo se ha la catena affilata. Vi spieghiamo come fare a capire quando una catena è da affilare.

Anche la migliore delle catene perde gradualmente la sua affilatura. In questo caso il lavoro diventa più faticoso e la motosega è destinata a rovinarsi.

Dovete fare attenzione ai seguenti segnali:

  • La catena non entra da sola nel legno. Per tagliare va esercitata una pressione sul motore.
  • Nel caso di un taglio dritto o trasversale, vale a dire nel caso di un taglio perpendicolare al legno, la catena produce una segatura fine anziché trucioli.
  • Nonostante la catena sia lubrificata e tesa correttamente, durante il taglio si genera del fumo.
  • La motosega tende verso una direzione particolare e il taglio risulta storto. Questo indica nello specifico che i denti della catena sono da affilare da un lato o che presentano lunghezze irregolari.
  • La motosega crepita e singhiozza durante il taglio. Diventa difficile fare un taglio preciso.

Se mentre lavorate con la vostra motosega notate i segnali descritti sopra, significa che la catena deve essere affilata o addirittura cambiata.

Gli indicatori che ti guidano nell’affilatura della catena

Ogni motosega a catena STIHL dispone dei cosiddetti riferimenti per l’assistenza e l’usura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Riferimenti per l’assistenza all’affilatura di una motosega a catena STIHL

  1. Riferimento per il corretto angolo di affilatura del tagliente del tetto e per la lunghezza minima del dente: se nella riaffilatura si raggiunge questo riferimento si deve sostituire la catena.
  2. Riferimento per il corretto angolo del tagliente laterale e per la lunghezza minima del dente.
  3. Riferimento per il corretto angolo del limitatore di profondità e riferimento di usura. La limatura del limitatore di profondità deve essere svolta parallelamente a questo riferimento.
  4. Riferimento di controllo per l’usura delle superfici di scorrimento del dente (piede del dente). Il consumo uniforme parallelo al riferimento indica una normale usura dovuta all’utilizzo.