La moltiplicazione della salvia

La moltiplicazione della salvia

|
Vita in Campagna

Per moltiplicare la salvia, pianta officinale onnipresente nei nostri orti per i suoi molti impieghi in cucina, prelevate da un cespo talee lunghe circa 10-15 centimetri e mettetele a radicare in piccoli vasetti o in contenitori alveolari, che andranno poi posti in un luogo riparato sino a radicazione avvenuta, mantenendo moderatamente umido il terriccio (vedi fotografie e didascalia qui sotto).
Pulite da ogni porzione secca le piante che hanno svernato all’aperto, riducendo di almeno due terzi la parte aerea, in modo da stimolare l’emissione di nuovi germoglio e contenere lo sviluppo delle porzioni legnose.

moltiplicazione della salvia

Prelevate da un cespo, anche nuovo (1), talee lunghe circa 10-15 centimetri (2). Eliminate tutte le foglie più basse, lasciando solo una-due coppie di foglioline in cima alla talea.

130405 orto ii

Mettete le talee a radicare in vasetti di plastica o altro materiale (3) e poneteli in un luogo riparato sino a radicazione avvenuta, mantenendo moderatamente umido il terriccio.